L’ Amazzonia di Ilaria Tatò

L’Amazzonia è un bacino comprendente la foresta equatoriale più estesa del pianeta, si trova in Sud America e si estende su un’area di circa 6 milioni e mezzo di chilometri quadrati.
Occupa il 5% della superficie terrestre ed attraversa 9 paesi: Brasile, Colombia, Venezuela, Perù, Bolivia, Ecuador, Guyana, Guyana Francese e Suriname.IlariaTat2-3.jpg
L’amazzonia è l’ecosistema più ricco di biodiversita dell’intero pianeta.
Ospita 2,5 milioni di specie di insetti, 1000 specie di uccelli, 3000 di pesci, oltre 300 specie di mammiferi e circa 700 specie tra rettili e anfibi.
Sono state classificate 60 mila specie di piante.
Il bacino dell’Amazzonia è interamente attraversato dal Rio delle Amazzoni, il secondo fiume più lungo al mondo.IlariaTat1-3.jpg
Il valore biologico della foresta amazzonica è inestimabile, si tratta infatti della più importante riserva di fotosintesi della Terra. Il vapore acqueo generato dalla vegetazione amazzonica influisce direttamente sulla distribuzione del calore solare.
Parliamo di uno dei luoghi meno popolati del pianeta, la densità è inferiore ad un abitante per chilometro quadrato.
La foresta amazzonica è assolutamente inospitale per l’uomo, tuttavia possiede risorse molto importanti (ad esempio il legname). Risorse che attirano in questo posto gli interessi economici di multinazionali senza scrupoli che da decenni ormai si occupano di deforestazione spianando porzioni di foresta a ritmi preoccupanti per la salute dell’intero pianeta.
La distruzione della foresta costituisce enorme pericolo anche per la sopravvivenza delle specie animali, quali ad esempio il giaguaro che popola la foresta amazzonica da secoli.

~Video Rio delle Amazzoni
~Video Giaguaro

L’ Amazzonia di Ilaria Tatòultima modifica: 2011-05-27T11:12:00+02:00da ilaria-tato
Reposta per primo quest’articolo